WhatsApp Image 2019-04-05 at 09.09.34

“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di suscitare emozioni. Ha il potere di ricongiungere le persone come poche altre cose. Ha il potere di risvegliare la speranza dove prima c’era solo disperazione”. Nelson Mandela

 

L’ASD FratellixSport nasce dall’omonimo progetto ed è frutto dell’incontro e del lavoro di numerosi soggetti operanti nei settori educativi e sportivi di Gavardo e, da quest’anno, anche Vallio Terme.

Tra le varie azioni progettuali, vi era infatti l’obiettivo di costituire una nuova ASD, per dare una struttura al meccanismo elaborato in questi tre anni.

Principalmente, questo desiderio è nato dal fatto che il progetto opera per far sì che i minori disabili possano frequentare regolarmente le società sportive locali ma, spesso, durante le partite ufficiali o le gare, è stata negata loro la possibilità di partecipare.

Per questa ragione, ci siamo rivolti prima al CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e poi a Special Olympics. Se il primo ci ha proposto di formare una polisportiva per disabili, il secondo ha incarnato i nostri principi e valori. Creare una struttura solo per disabili, infatti, ci avrebbe fatto perdere tutto il lavoro di inclusione fatto nelle società sportive e che abbiamo visto portare numerosi risultati. Special Olympics, invece, ha una filosofia simile alla nostra, infatti la nostra ASD, federata Special Olympics, permette al minore di essere in regola per gare e partite, svolgendo gli allenamenti nelle società sportive locali. I bambini e ragazzi possono, inoltre, partecipare agli eventi di Special Olympics a carattere locale, regionale, nazionale e internazionale.

La missione di Special Olympics è quella di dare, a bambini e adulti con disabilità intellettiva, l’opportunità di allenarsi e gareggiare in una varietà di sport olimpici durante tutto il corso dell’anno. Ciò consente di sviluppare ed accrescere il benessere fisico, dimostrare coraggio, sperimentare la gioia di partecipare, in un clima di scambio continuo. Si mettono in campo le abilità, si stringono amicizie con altri atleti, si vivono esperienze uniche insieme ai tecnici, ai volontari, ai propri familiari e a tutta la comunità.

Ad oggi, la nuova ASD FratelliXSport, che si allena sul campo con l’Atletica 90 Gavardo, conta 9 atleti ed è dotata di due tecniche professioniste: Federica Papotto e Silvia Minoni (Coop. La Nuvola nel Sacco) che, oltre ad avere una formazione sportiva, hanno anche una specifica formazione in ambito educativo e psicologico.

Altro dato importante è che il direttivo della nuova ASD è composto, al 90%, da genitori con figli con disabilità, questo a dimostrazione del fatto che lo sport e la possibilità di praticarlo è un’esigenza sentita. Sempre nel direttivo, con orgoglio, vi è anche Giovanni Antonelli, professore dell’IC Bertolotti di Gavardo, responsabile tecnico e connettore tra il mondo scuola ed extrascuola. Presidente della ASD è Emilio Poli, atleta paralimpico italiano che, da sempre, è stato vicino al progetto.

Il prossimo appuntamento sarà l’8 e il 9 giugno a Rodengo Saiano per le prime gare di Special Olympics.

Per informazioni: asdfratellixsportgavardo@gmail.com


Articoli Correlati

6532fa10-4067-4deb-854b-5986e4e347dc

L’ASD FratelliXSport scende in pista!


Grande successo al Memorial Bussolati dell’8 e 9 giugno 2019.

fratelliXsport

FratelliXSport, l’inclusione mette radici.


Aumentano le associazioni in campo, si moltiplicano le attività e all’orizzonte c’è la nascita di una Onlus: il percorso educativo è una realtà consolidata.